il mio lavoro

Di che cosa mi occupo come Podologo

Tratto il piede dell'adulto e pediatrico realizzando se necessario, plantari di tipo ortopedico o, in funzione della gravità e della risposta tonico-posturale del bambino, di tipo propriocettivo, anche con l'utilizzo di Neurostab™ (microchip ad alta frequenza che interagisce con il sistema nervoso per migliorare le asimmetrie posturali)

podologia neonato

Trattamento manuale su piede torto

plantare propriocettivo neurostab

Esempio di plantare propriocettivo con
Neurostab™
piede piatto pediatrico

Esempio di piede piatto valgo
in paziente pediatrico

La visita podologica clinica viene eseguita tramite test di mobilità, test muscolari e altri di natura podologica integrandoli con l’esame del cammino, la visualizzazione dell’appoggio plantare sul podoscopio, la presa dell’impronta su plantografo.
La visita è integrata con test di tipo ortopedico-posturologico ed osteopatico.
Anche il trattamento prevede, ove necessario, l’integrazione di varie figure come il posturologo e l'osteopata con i quali collaboro.

esame appoggio plantare podoscopio

Esame dell'appoggio plantare
su podoscopio



esame appoggio plantare podoscopio scarpa

Esame dell'appoggio con plantare inserito
nella scarpa in paziente dedito ad
attività sportiva agonistica

impronta plantare pantografo

Esempio di impronta plantare
ottenuta con plantografo
a inchiostro che sarà utilizzata
per la realizzazione del plantare

Realizzo plantari su misura per bambini, sportivi, anziani e diabetici, per il trattamento di metatarsalgie (dolore del metatarso), della spina calcaneare, delle fasciti plantari, del piede piatto, del piede cavo e per tutte le patologie legate al piede doloroso nonchè per la prevenzione delle suddette patologie. A tali scopi utilizzo anche la tecnologia Walkable®

plantare calco gessato

Plantare Walkable®

plantare calco gessato

Plantare realizzato a partire
da calco gessato
plantare scarico o sostegno

Plantare di scarico metatarsale o
di sostegno per piede pronato

Nel mio studio di podologo mi occupo del trattamento delle Verruche Plantari, utilizzando diverse tecniche e materiali a seconda della localizzazione, dell'estensione e dell'età del paziente.

Tratto l'unghia incarnita (Onicocriptosi) con metodi incruenti; ne seguo l'eventuale fase post-operatoria nei casi in cui ci sia stato un altrui intervento chirurgico di asportazione totale o parziale della lamina; insegno il corretto modo di tagliarsi le unghie per prevenirne la formazione o la recidiva.

Eseguo trattamenti su unghie spesse (Onicogrifosi) tramite la fresatura con micromotore o turbina. Interagendo con il Dermatologo, tratto Onicomicosi e Micosi Cutanee. Eseguo trattamenti su Ipercheratosi (calli di varia origine e tipologia) studiando la motivazione per la quale il callo si forma e proponendo Ortesi Plantari o in silicone per evitarne la riformazione.

onicogrifosi

Esempio di Onicogrifosi (unghie
spesse) in paziente geriatrico


Presto inoltre particolare attenzione alla prevenzione di patologie proprie del piede quali onicocriptosi, ulcere ed ipercheratosi.

Intervengo sul sistema posturale globale del corpo perchè, come è noto, la sofferenza in un qualsiasi distretto corporeo può creare squilibri anche in distretti “lontani” (camminare male perché ci fa male un piede può creare dolori anche al collo).

Seguo pazienti con deformità delle dita quali ad esempio dita a griffes, a martello o affetti da artrite reumatoide, proponendo ove possibile ortesi in silicone di separazione o protezione.

ortesi in silicone su dita a martello

Esempio di Ortesi in silicone
per dita a martello
artrite reumatoide

Paziente affetto da
artrite reumatoide
ortesi in silicone su artrite reumatoide

Lo stesso paziente con ortesi in silicone
di protezione e separazione delle dita
Tutte le foto sono proprietà dell'autore © Simona La Rocca - Vietata la riproduzione - Il marchio Walkable® è proprietà della Sponsor Srl